Treni a batteria

Una società ferroviaria inglese, la Network Rail, sta predisponendo un prototipo di treno alimentato a batterie.

L’obiettivo è quello di poter utilizzare questa tipologia di treno per sostituire i treni diesel senza dover installare un costoso sistema di elettrificazione.

Tenendo conto che in Italia circa 12.000 km di linee sono elettrificate e circa 5.000 sono ancora a diesel, non sarebbe il caso che anche in Italia ci si facesse un pensierino ?

E, visto che si parla tanto di necessità di un piano industriale, di rilancio della ricerca, di sviluppo dell’occupazione, perché il governo, il parlamento, l’AnsaldoBreda, non provano a mettere in piedi un progetto per lo sviluppo, la fabbricazione, l’utilizzo di treni alimentati a batteria ?

Perché questo sito
Joomla templates by a4joomla