Materie Pericolose

C’è sicuramente una crescente attenzione, nei più svariati settori (dall’alimentazione ai rifiuti, dalle fonti energetiche a quelle idriche, ecc.), verso la presenza di possibili fonti di pericolo, legate alla presenza di sostanze considerate pericolose per la salute e per l’ambiente.

Può quindi essere interessante e utile approfondire alcuni problemi di fondo (quali pericoli? Come individuarli e caratterizzarli? come eliminarli e controllarli?) che stanno (dovrebbero stare) alla base delle nostre valutazioni e delle nostre scelte.

La maggior parte delle considerazioni presentate saranno concentrate sui problemi di classificazione e trasporto delle merci pericolose, senza peraltro trascurare altri problemi, in primo luogo quello dei rifiuti.

 
Articoli
 

Dopo (?) il SISTRI

Se, finalmente, il SISTRI viene cancellato, adesso che si fa ?

Una proposta in terzine a rime baciate

(vedi testo)

RIFIUTI RADIOATTIVI: MA COSA SCRIVONO I GIORNALI ?

Giusto dare certe informazioni. Però forse un po' più di precisione (magari chiedendo a qualche esperto) non sarebbe male.

(vedi testo)

Merci pericolose poco conosciute

La lista delle merci pericolose contenuta nella normativa sul trasporto merci pericolose contiene sia sostanze ed oggetti specifici sia rubriche generiche che comprendono tutte le sostanze e gli oggetti che hanno le caratteristiche di quelle rubriche.

Il criterio in base al quale viene inserita una sostanza od un oggetto specifico dovrebbe essere quello di una significativa attività di trasporto internazionale di quella sostanza od oggetto. Tuttavia tale criterio, per molte e diverse ragioni, non è applicato in maniera generalizzato, per cui si ritrovano, nella lista sopra citata, sostanze ed oggetti non molto diffusi.

 Può quindi essere interessante “curiosare” nella citata lista per “scoprire” sostanze ed oggetti poco noti.

(vedi testo)

Milioni di € “sprecati” per il controllo del trasporto delle merci pericolose

In questi anni vengono stanziati diversi milioni di euro, sia livello di Unione Europea che a livello nazionale, per progetti riguardanti il controllo del trasporto di merci pericolose.

Ma … con quali risultati ?

Forse quei milioni di euro potrebbero utilmente essere destinati ad altro !

 

(vedi testo)

Iniziative parlamentari sui rifiuti

Nel nuovo Parlamento sono già state presentate 8 proposte di legge sui rifiuti.

Ma quello che serve è una normativa semplice, efficace, non onerosa.

(vedi testo)

Obbligo di nomina del consulente per la sicurezza del trasporto di merci pericolose

La normativa sul trasporto di merci pericolose prevede che le imprese che svolgono tale attività (comprensiva anche delle operazioni associate al trasporto, quali carico, scarico, ecc.) debbano nominare un consulente per la sicurezza del trasporto di merci pericolose, incaricato di accertare che le imprese adempiano correttamente alle disposizioni contenute nella normativa (che, nel caso specifico del trasporto stradale, è costituita dall’ADR).

Per alcune situazioni particolari è comunque prevista un’esenzione da tale obbligo.

Viene quindi illustrata la normativa applicabile, vengono fornite alcune ipotesi interpretative e vengono suggerite alcune possibili modifiche alla normativa stessa.

(vedi testo)

Perché questo sito
Joomla templates by a4joomla