Divagazioni

Ogni tanto c’è bisogno di distrarsi, di divagare.

E quindi …
qualche “divertissement”
qualche gioco
qualche ricetta
… e altro

 
Articoli
 

(quasi) AFORISMI 3/2018

(quasi) AFORISMI

 3/2018

 

 

 

sergio benassai

 

 

Di Maio

 

Di Maio chiede che Mattarella sia accusato di alto tradimento per poi chiedergli di poter fare un governo con la Lega: “de maio in peius” o “de peius in peius” (latino un po’ maccheronico) ?

 

 

Salvini

 

Nel 1745 Salvino Salvini fu nominato arciconsole dell’Accademia della Crusca.

Sarà invece Matteo Salvini a sostituire l’Accademia con il suo Facebooksemplicissimolinguaggio ?

 

Berlusconi

 

La moderna maschera italiana: un sorriso artefatto di promesse di cene eleganti

 

 Renzi e giglio magico

 

La caduta dei NON giganti

 

 Lo zainetto di Cottarelli

 

Contiene di tutto: revisione della spesa (per gli anglofoni: spending review), lista di ministri, raccomandazioni del Fondo Monetario Internazionale, numero del cellulare di Mattarella per sapere se sì o no (a qualunque ipotesi)

 

 

 

 

 

 

(quasi) AFORISMI 2/2018

(quasi) AFORISMI

 2/2018

 

 

 

 

sergio benassai

 

 

Unione Europea

quando l’unione NON fa la forza

 

 Roma

 Fare un buco nell’acqua ? No: è l’acqua che fa le buche nelle strade

 

Privacy

Circondare la casa con una siepe od un muro e mettere le foto su Instagram

 

Omeopatia

 Il nulla dal nulla (l’effetto nullo di una presenza di sostanze ridotta al nulla)

 

 Diritti

 Molto richiesti … ma i doveri ?

MA COS'E' LO SPREAD ?

MA COS’È LO SPREAD ?

 

 

 

sergio benassai

 

 

 

Lo spread è molto di moda, specialmente quando si parla di politica, economia e finanza.

 

Ma lo spread non è solo il differenziale fra il rendimento dei Buoni del tesoro italiani a 10 anni e gli equivalenti tedeschi.

Può avere anche altri significati.

Vedi qui sotto.

 

 

 

He was sitting in the kitchen of his nice spread, located where the mountains spread to the sea.

 

He opened the new spread on the table and spread butter on the toast: but it was not comparable to the mother’s delicious spread.

 

Looking at the news on TV, he was disappointed by the spread of his stocks, caused by the spread of the news on several bankruptcies.

 

 

So he decided to relax watching the movie “Spread” with Ashton Kutcher.

 

 

 

Era seduto nella cucina della sua bella fattoria, situata là dove le montagne si estendono fino al mare.

 

Distese la tovaglia nuova sulla tavola e spalmò il burro sul toast: ma non era confrontabile con i deliziosi banchetti della mamma.

 

Guardando le notizie alla TV, rimase deluso dalle variazioni del suo investimento in azioni, dovuto al diffondersi della notizia di molti fallimenti.

 

Decise allora di rilassarsi guardando il film “Toy-Boy (Spread)” con Ashton Kutcher.

 

(quasi) AFORISMI 1/2018

(quasi) AFORISMI

 1/2018

 

 

sergio benassai

 

 

 

 

 

Mattarella dovrebbe usare un mattarello per bastonare chi ha rifiutato di adottare come legge elettorale il Mattarellum.

 

 

 

 

Di Maio in peggio.

 

 

 

Si Salvini chi può.

 

 

 

 

 

Fra’ Martina, già reggente, Fra’ Martina, segretario,

che fai tu? dormi tu?

Suona le campane, sveglia i militanti,

din, don, dan. I renziani van ….

 

 

 

 

 C’è chi ha una casa,

c’è chi riempie una casella delle parole incrociate,

c’è Casellati … e la nipote di Mubarak

 

 

 

UN PIANO MARSHALL ... NOOOO !

UN PIANO MARSHALL … NOOO !

 

 

sergio benassai

 

 

 Solo negli ultimi mesi (e l’elenco non è completo):

 

Novembre 2017: Berlusconi propone un Piano Marshall per la Sicilia di 2 miliardi all’anno

 

Gennaio 2018: Il centrodestra propone un Piano Marshall per l’Africa (per risolvere il problema dell’immigrazione)

 

Marzo 2018: Il Movimento5Stelle di Roma propone sia un Piano Marshall per risolvere il problema dei rifiuti che un Piano Marshall per risolvere il problema delle buche

 

Aprile 2018: Berlusconi propone un Piano Marshall per il Molise di alcuni miliardi.

 

Maggio 2018: Roberto Fico propone un Piano Marshall contro le baby gang

 

 

Viene quasi voglia di riproporre il Piano Molotov (che fu alla base del COMECON, il Consiglio di Mutua Assistenza Economica dei paesi comunisti dell’Europa dell’Est, istituito in contrapposizione al Piano Marshall).

 

Propongo dunque un Piano Molotov il cui obbiettivo è quello di non sentire più parlare di Piano Marshall (se non a livello storico).

I MOLTEPLICI SIGNIFICATI DI HP: 15 divagazioni sugli HP (dei rifiuti e non solo)

In attesa che si formi un nuovo Governo, in attesa che si abbia un nuovo Ministro (o Ministra) dell’Ambiente, in attesa della sentenza del TAR sull’assegnazione del nuovo SISTRI, 15 divagazioni sugli HP (dei rifiuti e non solo).

(vedi testo)

Perché questo sito
Joomla templates by a4joomla